CSP #1: Curvy yoga with Anna Guest-Jelley

Oh my goodness friends. I am beyond excited to bring you the very first episode of the Creative Superheroes podcast! Anna Guest-Jelley is the perfect person to kick things off… She is wise and grounded and full of insight about self-compassion and self-love.

Listen in as we talk about how Anna created Curvy Yoga, what body acceptance actually looks like and feels like + how deep transformation often comes through our bodies.

You can find Anna’s brand new book here: Curvy Yoga: Love Yourself & Your Body a Little More Each Day

 

One Comment

  1. Posted November 27, 2017 at 10:34 am | Permalink

    Il nostro Studio ha 10 anni di esperienza nel sviluppo di siti internet e di prodotti di stampa. Le soluzioni che proponiamo sono orientate alla massimizzazione della conversione e all’aumento delle vendite. La nostra funzione non e solo la sviluppo e il design: ogni nostro lavoro porta con se le precise idee che vanno trasmesse dal venditore all’acquirente. A seconda degli obbiettivi stabiliti dal cliente cambiano anche le nostre soluzioni.

    In questo momento vi suggeriamo di familiarizzare con uno dei nostri servizi – e molto probabile che sara servizio molto utile per voi: LA VOSTRA REPUTAZIONE SU INTERNET

    Il Studio di Design Paolo Vetlucci sara lieto di offrirvi i propri servizi in questo settore, garantendo un massimo livello di professionalita nell’esecuzione del vostro ordine.

    Noi non chiediamo mai il pagamento anticipato per il nostro lavoro perche siamo sicuri che i risultati del nostro lavoro vi lasceranno assolutamente soddisfatti!

    Siamo certi che la nostro collaborazione sara estremamente efficiente. Vi aspettiamo!

One Trackback

  1. […] I listened to Guest-Jelley on the Creative Super Powers podcast and not only did I love her story and background with yoga, she talked about how teachers might consider beginning their asana cues with the most supportive version before moving deeper. Though I learned a lot about modifications and prop use and believe in them, the idea of starting there never occurred to me, and it’s given me a lot to chew over, especially as I want to create a space welcoming to all bodies.   […]

Post a Comment

Your email is never shared. Required fields are marked *

*
*